Con la cultura si mangia e si va anche in vacanza

Siete pronti per la partenza? Lettino, ombrellone, sdraietta per la nonna, gita in canotto, spaghetti alle vongole e gelatone sull’affollato lungomare…

Forse ci sarà tutto questo, magari anche meno… ma sicuramente anche di più. E’  il circolo Arci “Another Beach Project-Camping Sovereto” presso l’omonima area marina protetta in Calabria.

Un progetto di turismo “Esperienziale – sostenibile” che chiede ai propri campeggiatori di diventare protagonisti attivi delle proprie vacanze, di mettere in “circolo” le proprie idee, abilità, saperi, conoscenze; tutto a disposizione di tutti, per imparare a scoprire insieme che in ognuno di noi è nascosto un talento che aspetta solo di essere condiviso e vissuto.

Nel ricco programma estivo, che comprende il riotvillage con gli studenti della Rete della Conoscenza, anche il Buena Onda Social Camp assieme all’ADI, Associazione Dottorandi e Dottori di Ricerca Italiani,  tre giorni di campeggio orientati alla formazione dei giovani ricercatori sulla condizione del dottorato e del post-doc e alla discussione sul futuro della ricerca nel nostro paese. Dibattiti, workshop e dialoghi con ospiti, senza dimenticare musica, mare e relax.

“Lo spirito dell’iniziativa – dichiara Giuseppe Montalbano, Segretario Nazionale ADI – è quello di aprire una riflessione sulla condizione della ricerca e sulle misure necessarie a risolvere il problema del precariato universitario. Ora più che mai è importante riaffermare l’importanza della ricerca e la sua utilità sociale.”

Ed infine segnaliamo la proposta del Baratto Culturale, ovvero mettere in “Circolo” le proprie competenze culturali in cambio di un posto tenda/roulotte/camper in campeggio. Come dire: con la cultura non solo si mangia ma ci si paga anche la vacanza.

 

tutte le info su https://www.anotherbeach.com/

Image for: Con la cultura si mangia e si va anche in vacanza