Celebriamo il coding inclusivo

Preparatevi perchè manca poco al Processing Community Day. Se non avete alcuna idea di cosa sia, nè avete mai sentito nominare Casey Reas e Ben Fry e la piattaforma da loro creata, sappiate che anche in Italia avrete la possibilità di approfondire ed essere preparati in merito.

La  no profit Codice Inutile raccoglie l’invito a celebrarlo lanciato dall’America;  infatti sono ben tre gli appuntamenti sparsi per il bel paese: Milano, Roma e Bari. E’ qui che la community di coders  si incontrerà per fare il punto su tutte le possibilità creative espresse dal coding.

Come noto su queste possibilità si muove anche la nostra scuola primaria, infatti il pensiero computazionale e la programmazione sono ritenuti il “nuovo inglese”: il linguaggio universale per dialogare con le macchine.

La Processing Foundation, grazie all’idea di Casey e Ben, ha fatto anche di più, garantire un accesso inclusivo al coding. Chiunque infatti per motivi economici o di religione, sesso, razza, disabilità sia stato escluso dall’apprendimento tecnologico verrà incoraggiato e sostenuto nella via dell’alfabetizzazione informatica. Ottimo, non rimane che  farsi avanti!

MILANO: giovedì 31 gennaio dalle ore 19:00
Dove: Mikamai srl, Via Giulio e Corrado Venini, 42

ROMA: sabato 2 febbraio dalle ore 16:00
Dove: Famo Cose Makerspace, Via Caltanissetta, 26

BARI: sabato 9 febbraio dalle ore 09:30
Dove: La Scuola Open Source, Via Carlo Perrone 5

Per info e iscrizioni invia una email a

codiceinutile@gmail.com  o vai su eventbrite

by Pierpaolo Fabrizio

Image for: Celebriamo il coding inclusivo