Le community digitali trovano casa

Ci sono parole che non possiamo più fare a meno di utilizzare, in nessun campo. Parole come  social, creatività, community, connessione e digitale non possono mancare in nessun tipo di progetto o idea che non voglia finire cestinata.

Si tratta di idiomi di una società liquida dove i suoi abitanti, i nomadi digitali, si incontrano su piattaforme tematiche… ovviamente digitali.

Accade però che si abbia la necessità di incontrarsi, di trasmettere sapere guardandosi negli occhi e così i luoghi, quelli fisici, rimangono importanti. Il più “integrato” in Italia in termini di community e territori è certamente il Talent Garden, definito dall’ Huffington Post: “La migliore piattaforma fisica per connettere i talenti di tutto il mondo”.

Si tratta infatti di una rete che conta 16 Campus disseminati nel paese e dedicati agli innovatori del digitale a alle nuove professioni. Da Milano a Cosenza questi Campus offrono spazi coworking, l’Innovation School con corsi di formazione, e centinaia di eventi l’anno per creare collaborazioni e sinergie.

Da non perdere in calendario dal 29 settembre 2017 il “Growth Hacking Marketing”, una full immersion di 6 weekend tra i TAG di Roma e Milano sulle strategie di crescita per le aziende digital.

Per tutte le info clicca qui.

Image for: Le community digitali trovano casa