PiùVolume Live #Musica Ospiti: San De Villa

I San De Villa sono quella che verrebbe  definire  una “band di giovani emergenti” ma in realtà loro non ci stanno, almeno non più.

In effetti questi cinque giovanissimi elementi, dalle sonorità IndieRock, Dance e PostRock, benché in attività solo dal 2012, dimostrano di muoversi con vera maestria nei non agevolissimi sentieri del mercato musicale. Ma vediamo nel dettaglio.

Per prima cosa i #fandevilla, ovvero i supporter, ovvero tutti quelli che nel giro di un paio di settimane sono riusciti a far schizzare il loro ultimo videoclip a quasi 3000 visualizzazioni.

Poi lui appunto, Delay” il nuovissimo videoclip, un prodotto ambizioso e riuscito nel suo intento. Interamente realizzato con Blender, il software libero di animazione grafica e 3D, si è avvalso della professionalità del regista Bruno Laurencich  e di un lungo lavoro di post produzione.

Infine, assolutamente di rilievo, la scelta “coraggiosa e necessaria” di affidare i propri diritti d’autore alla più innovativa società di settore italiana: Soundreef. La start up che ha spezzato il monopolio SIAE – con tanto di ragioni riconosciute dal Tribunale italiano – e che applica una ripartizione delle royalties in modo immediato e analitico, senza forfait e giri di calderone.

Insomma, coraggiosi e volitivi i San De Villa, ma sopratutto con idee chiare alla guida del  proprio percorso. Non è un caso infatti che alla domanda “cosa serve per dare più volume ai musicisti?” rispondano:

“Pensiamo che per dare più volume ai musicisti servirebbe che il grande pubblico riscoprisse il piacere di andare ad ascoltare buona musica dal vivo. Solo i più appassionati hanno la curiosità di sporgersi oltre la superficie di quello che viene loro proposto dai grandi network, ma quando lo fanno scoprono un mare pulsante di creatività. Molte produzioni non riescono ad emergere perché la riduzione del mercato porta le etichette a concentrare sempre più tutte le energie su pochi giganti, esacerbando la situazione per musicisti e pubblico. 

Noi pensiamo che si stia arrivando ad un punto di rottura: le persone sono stufe di quello che le radio impongono e il successo di Spotify lo dimostra. Noi quel giorno vogliamo esserci, per far sentire a tutti quello che abbiamo da dire e da esprimere”.

I San De Villa saranno sul palco del PiùVolume Live il 28 febbraio. Con loro altri musicisti e i  finalisti della call in corso.

Per partecipare leggi qui.

 

PiuVolume Live

27/28 febbraio

@ Città dell’Altra Economia -CAE

Largo Dino Frisullo -Testaccio

Image for: PiùVolume Live #Musica Ospiti: San De Villa