PiùVolume Live #fotografia Ospite: Lorenzo Costumato

A Roma, a Garbatella, c’è uno spazio che si chiama Millepiani e il riferimento all’ opera di Deleuze non deve essere proprio casuale visto che anche qui si vuole mettere un punto nuovo dal quale ripartire. E infatti questo non è uno spazio qualsiasi ma un coworking pubblico, primo di un progetto che ne prevede altri 200, avviato dall’Assessorato al Lavoro della Provincia di Roma.

Qui i lavoratori della cultura e i portatori sani di creatività possono sperimentare nuovi modelli produttivi, possono connettersi l’uno all’altro, fare corsi, laboratori, trovare una sede temporanea.

E qui Lorenzo Costumato – ospite di Piùvolume Live del 27/28 febbraio – ha avviato con il collega Giacomo Cingottini un corso di fotografia che durerà ancora per i prossimi tre mesi.

Lorenzo, classe 1988, si è diplomato alla Scuola Romana di Fotografia e ora insegna fotografia amatoriale.

I suoi lavori più recenti si incentrano sulla ricerca orientata ad indagare il tessuto urbano di Roma, i suoi paesaggi architettonici, le sue pieghe paesaggistiche.

Alla domanda “cosa serve per dare più volume alla fotografia?” risponde: 

“Per dare più volume alla fotografia bisogna saper riconoscere la melodia suonata dalla luce sulle cose; questa crea contrasti di luci e ombre simili alla musica di uno spartito. Per fotografare alzando il volume si deve riconoscere tutto questo.”

A PiùVolume Live le sue foto faranno da scenario ai concerti, insieme a quelle di altri ospiti e a quelle selezionate dal Photochallenge in corso su Instagram.

Il tema per partecipare con i propri scatti è  “Il mio posto preferito a Roma”, gli hashtag #PiùVolume e #igersRoma. C’è tempo fino al 20 febbraio.

PiùVolume Live

il 27/28 Febbraio

dalle 19 alle 23

alla Città dell’Altra Economia -CAE-

Largo Dino Frisullo -Testaccio

Image for: PiùVolume Live #fotografia Ospite: Lorenzo Costumato